Non aspettavamo te, di Luca Tortolini e Serena Mabilia

Fascia d’età: 4+

Non aspettavamo te è un racconto molto delicato ed emotivamente coinvolgente.
Rino, il protagonista di questa storia, è un cucciolo di rinoceronte che arriva a casa Scoiattoli dentro un pacco; pacco che i coniugi Scoiattoli stavano attendendo da tempo. Quando lo aprono, si accorgono che all’interno non c’era quello che si aspettavano di trovare.
«Non aspettavamo te… ma dato che sei arrivato tu, ti vorremo bene e ci prenderemo sempre cura di te» dicono mamma e papà Scoiattoli.
I signori Scoiattoli amano moltissimo il piccolo Rino, lo accudiscono con cura e gli insegnano tutto quello che fanno gli Scoiattoli; dal canto suo Rino fa vedere come si fa il bagno nel fango e altre cose che fa un rinoceronte.
Non sempre la vita di Rino è facile: «non sei come noi, sei diverso» gli dicono gli altri Scoiattoli, ma i suoi genitori lo consolano e lo rassicurano «puoi essere tutto quello che desideri essere».

I delicati disegni acquerellati rappresentanti la quotidianità e le difficoltà di Rino e il testo semplice e a tratti divertente, non fanno altro che affrontare temi delicati quali l’adozione, la diversità, l’insicurezza, e di come tutto viene superato dall’amore immenso e incondizionato dei genitori.

Un racconto davvero emozionante che ci fa riflettere su diversi aspetti della vita, su come le differenze possano creare insicurezze, su quanto una coppia possa desiderare un figlio, e quanto l’amore e la generosità siano un unguento che guarisce tutte le ferite.

L’AUTORE

Articoli correlati

La promessa, di Damon Galgut
Dentro a una contemporaneità letteraria nella quale sembra che le storie importanti o presunte tali richiedano...
Leggi articolo
Kallocaina, di Karin Boye
Più ci si allontana dalla prima metà del ‘900, più la narrativa distopico-fantastica di quel periodo...
Leggi articolo
Salvare il fuoco, di Guillermo Arriaga
«Vedi Tuco, il mondo si divide in due categorie: quelli che hanno la pistola carica e quelli che scavano;...
Leggi articolo