Libreria Indipendente a Torino
TwitterGoogle Maps

Alessandro Barbero presenta il suo libro "Le parole del Papa - Da Gregorio VII a Francesco"

Venerdì 2 dicembre 2016, ore 18, Cascina Roccafranca

Giorgio Enrico Bena presenta il suo libro "I racconti dei miei animali"

Brindisi e presentazione del libro giovedì 8 dicembre 2016, ore 18, Libreria Gulliver

Aperitivo letterario con letture a cura dell'autrice Noria Nalli

Giovedì 8 dicembre 2016, ore 11, Libreria Gulliver

Alessandro Barbero presenta il suo libro “Le parole del Papa – Da Gregorio VII a Francesco”

Venerdì 2 dicembre 2016, ore 18, Cascina Roccafranca

a5-barber0-compressed-001

Il libro: Le parole del papa. Da Gregorio VII a Francesco

“Le parole usate dai papi sono importanti; tanto più in quanto il loro modo di parlare non è sempre lo stesso. Il linguaggio con cui il pastore della Chiesa di Roma si rivolge all’umanità nei momenti difficili è sempre stato espressione non solo della sua personalità individuale, ma del posto che la parola della Chiesa occupava nel mondo in quella data epoca; ed è un indizio estremamente rivelatore delle diverse modalità, e della diversa autorevolezza con cui di volta in volta i papi si sono proposti come leader mondiali. In queste pagine faremo un viaggio attraverso le parole usate dai papi nei secoli. Ovviamente la Chiesa esiste da duemila anni e nel corso di questi due millenni ha prodotto innumerevoli parole; non si tratta di renderne conto in modo esaustivo o anche solo sistematico, ma piuttosto di proporre uno dei tanti viaggi possibili, cominciando dal Medioevo per arrivare fino alla soglia della nostra epoca”.

L’autore: Alessandro Barbero

Scrittore e storico italiano. Laureato in Storia Medioevale con Giovanni Tabacco, nel 1981, ha poi perfezionato i suoi studi alla Scuola Normale di Pisa sino al 1984. Ricercatore universitario dal 1984, diventa professore associato all’Università del Piemonte Orientale a Vercelli nel 1998, dove insegna Storia Medievale. Ha pubblicato romanzi e molti saggi di storia non solo medievale. Con il romanzo d’esordio, Bella vita e guerre altrui di Mr. Pyle gentiluomo, ha vinto il Premio Strega nel 1996. Collabora con La Stampa e Tuttolibri, con la rivista “Medioevo”, e con i programmi televisivi (“Superquark”) e radiofonici (“Alle otto della sera”) della RAI. Tra i suoi impegni si conta anche la direzione della “Storia d’Europa e del Mediterraneo” della Salerno Editrice. Tra i suoi titoli più recenti ricordiamo: Lepanto. La battaglia dei tre imperi(Laterza 2010), Il divano di Istanbul(Sellerio 2011), I prigionieri dei Savoia(Laterza 2012), Le ateniesi(Mondadori 2015), Costantino il vincitore (Salerno 2016).