Libreria Indipendente a Torino
TwitterGoogle Maps

Michela Murgia presenta il suo libro "Chirù"

Giovedì 28 aprile 2016, ore 18, Cascina Roccafranca

Un ringraziamento a tutti i partecipanti del Concorso "Leggi(lo) perchè"

Clicca qui per leggere i consigli letterari del concorso "Leggi(lo) perchè"!

Gli eventi del SALONE OFF alla Circoscrizione 2 con Leggermente!

13 e 14 maggio 2016

Gli eventi del SALONE OFF alla Circoscrizione 2 con Leggermente!

OFF2016b

Il libro: Femmina nuda

Il nuovo, atteso romanzo di Elena Stancanelli è la storia di una donna che, nella forma di una confessione spudorata alla propria migliore amica, racconta il lato oscuro di ogni donna.Anna e Davide stanno insieme da cinque anni. Si sono amati e traditi, come tutti. Ma un giorno qualcosa cambia. Davide diventa violento, aggressivo e Anna scopre che si è innamorato di un’altra donna. Trova foto hot e alcuni messaggi in cui lui le scrive che la ama. Davide nega, attacca, non vuole che la loro storia finisca. Anna lo manda viadi casa e precipita nell’ossessione. Smette di mangiare, controlla continuamente i social network dell’ex compagno e della rivale e, in un crescendo morboso, comincia a pedinarla, arriva a conoscerla e a frequentarla, fino a quando il gioco diventa troppo difficile da continuare.

L’autrice: Elena Stancanelli

Fiorentina di nascita e di studi (laureata a Firenze in Lettere moderne), si trasferisce a vivere a Roma, dove ha frequentato l’Accademia d’Arte Drammatica. Nel frattempo intraprende la carriera letteraria, partecipando al Premio Giuseppe Berto e vincendolo con Benzina, pubblicato da Einaudi nel 1998. Da quest’ultimo e dal suo successivo romanzo, Le attrici (2001, Einaudi), la regista Monica Stambrini ha tratto il film Benzina (2001). Elena Stancanelli è attiva anche nella produzione di racconti, pubblicati su riviste e rotocalchi (Max, Amica, Gulliver, Tutte Storie, Cosmopolitan, Marie Claire) e su alcuni quotidiani nazionali (Il secolo XIX, Corriere della Sera). Collaboratrice stabile del quotidiano La Repubblica, scrive anche su il Manifesto e l’Unità.

Il libro: Caffè amaro

Provincia di Agrigento, inizio Novecento. I grandi e profondi occhi a mandorla, il volto dai tratti regolari, i folti capelli castani: la bellezza di Maria è di quelle che gettano una malìa su chi vi posi lo sguardo, proprio come accade al baronello Pietro Sala, che se ne innamora a prima vista e chiede la sua mano senza curarsi della dote: “Nuda e cruda, la vuole”. Maria ha solo quindici anni, Pietro ne ha trentaquattro; lui è un nobile bon vivant che ama i viaggi, il gioco d’azzardo e le donne; lei proviene da una famiglia socialista di grandi ideali ma di mezzi limitati. Il matrimonio con Pietro, si rivela una scelta felice: Maria scopre un senso più ampio dell’esistenza, e, sopra ogni consapevolezza, arriva per Maria la scoperta del vero amore…

L’autrice: Simonetta Agnello Hornby

Vive dal 1972 a Londra, dove svolge la professione di avvocato ed è stata presidente per otto anni del Tribunale di Special Educational Needs and Disability. Si è occupata della donna nel mondo arabo ed è autrice di testi legali dedicati all’infanzia. Il suo primo romanzo, La mennulara (la “raccoglitrice di mandorle”) del 2002 è stato un vero e proprio caso letterario, ricevendo molti premi e riconoscimenti. Ha pubblicato con Feltrinelli La Mennulara (2002), La zia marchesa (2004), Boccamurata (2007), Vento scomposto (2009), La monaca (2010), La cucina del buon gusto (con Maria Rosario Lazzati, 2012), Il veleno dell’oleandro (2013), Il male che si deve raccontare (con Marina Calloni, 2013), Via XX Settembre (2013) e Caffè amaro (2016).

Le nostre iniziative per la II edizione di “Torino che legge”

2015031309391605624

Dal 18 al 24 Aprile,

II edizione di TORINO CHE LEGGE
LE NOSTRE INIZIATIVE

Settimana della Lettura: eventi e iniziative sull’intero territorio cittadino, suggestiva cornice per la chiusura dei progetti di Leggermente

Lunedì 18,  ore 18 in Cascina Roccafranca
Giovanni De Luna, LA RESISTENZA PERFETTA

Mercoledì 20 e Giovedì 21, ore 10 in libreria
FAVOLE E HAIKU a cura di Rita Cerimele che incontra i ragazzi della Scuola Elementare Carlo Casalegno

Venerdì 22, ore 10 in Cascina Roccafranca
Evento conclusivo di LEGGERMENTE IN CLASSE
con gli studenti che hanno partecipato al concorso BOOKTRAILER

Venerdì 22, ore 18 in Biblioteca Villa Amoretti
Stefania Bertola, RAGAZZE MANCINE

Sabato 23, ore 10-19 saremo in Piazza San Carlo con le altre librerie torinesi per Portici di  Carta per Sant  Jordi
Iniziative durante l’intera giornata, in particolare vi segnaliamo:
Ore 11, Chiostro della Chiesa S. Filippo
Serena Gaudino premierà le classi vincitrici del ConcorsoBOOKTRAILER
e il vincitore di LEGGILO PERCHE’ Consigli di lettura dei lettori