Libreria indipendente a Torino
TwitterFacebookGoogle MapsEmail
TwitterFacebookGoogle MapsEmail

Io leggo a casa – Consegne a domicilio

Cari amici della Gulliver,
da domani e (almeno) per i prossimi 14 giorni la libreria resterà chiusa al pubblico in ottemperanza alle nuove disposizioni anti Coronavirus.

Resta invece attivo il servizio di consegna a domicilio attivo nei giorni di martedì e giovedì. Il servizio è valido anche per tutti i clienti che avevano effettuato un ordine prima della chiusura.
Come funziona? È semplice:

1) 📚 scegliete il libro o i libri che vorreste ricevere;
2) 📧 ci mandate una mail all’indirizzo acquisti.gulliver@gmail.com con:
– il vostro nome e cognome,
– i titoli scelti,
– il vostro indirizzo,
– la fascia oraria preferita per la consegna,
– un recapito telefonico;
3) 📦 pagate alla consegna in contanti.
4) 📖 iniziate a leggere!

Purtroppo in questa fase i rifornimenti sono sospesi e quindi potremo consegnare solo quello che si trova a scaffale, ma se al momento non abbiamo quello che state cercando potete sempre affidarvi ai nostri consigli, siamo e rimaniamo a vostra disposizione.

Per ogni ordine porteremo anche un piccolo regalo, una coccola per allietare questo tempo così strano. Tutti quelli che faranno un ordine a domicilio riceveranno in omaggio uno dei libri pubblicati da COLTI.

Speriamo quanto prima di poter tornare ad animare la vita della città con i nostri eventi; nel frattempo ci teniamo stretti in un abbraccio che se non può essere letterale, sarà almeno letterario.

«Restiamo distanti oggi per abbracciarci domani».

La Gulliver per Modus Legendi 2020

Eclissi di Ezio Sinigaglia pubblicato da Nutrimenti è il romanzo vincitore della quarta edizione di Modus Legendi, l’iniziativa nata dal gruppo Facebook Billy, il vizio di leggere che si propone di mandare in classifica nazionale un libro pubblicato da una casa editrice indipendente, penalizzato dunque dalle logiche distributive del sistema editoriale.
Eclissi, è stato nella cinquina di questa edizione insieme ad Amatka di Karin Tidbeck (Safarà), Il testamento di Stéphanie Hochet (Voland), Marino il mio cuor di Eugéne Savitzkaya (Prehistorica) e Microfiction di Régis Jauffret (Clichy).
Il metodo è semplice: si chiede di votare un romanzo tra cinque candidati e poi di comprarlo tutti insieme nel corso di una sola settimana

dal 2 al 7 marzo, e solo nelle librerie fisiche! –,

così facendo le vendite concentrate permetterebbero al romanzo di entrare in classifica.

Eclissi, romanzo “potente e raffinato”, “di rara perfezione formale”, “magnetico” – come è stato definito dalla critica letteraria, racconta il viaggio di un uomo in una terra remota per trovare una risposta esistenziale e, forse, chiudere i conti con il proprio passato. Un incontro imprevisto sarà capace di sottrarre alle tenebre un ricordo sepolto di gioventù.
Ezio Sinigaglia, docente di scrittura all’Università Bicocca di Milano, traduttore, ghostwriter, torna alla narrativa con Eclissi, dopo trent’anni dal suo primo romanzo Pantarèi.

La Libreria Gulliver aderisce all’iniziativa, quindi vi aspettiamo dal 2 al 7 marzo per contribuire al successo di Modus Legendi!

Le librerie torinesi di CoLTI a sostegno della Val Susa con l’iniziativa “Seminare libri, far crescere alberi”

Dall’11​ ​dicembre​ ​nelle​ ​25​ ​librerie​ ​indipendenti​ ​torinesi.

Piantare alberi nelle zone colpite dagli incendi in Val Susa per far ricrescere i boschi
andati distrutti. Con questo obiettivo, le librerie indipendenti torinesi riunite nel consorzio
CoLTI lanciano l’iniziativa a scopo benefico “Seminare libri, far crescere alberi”.
Da lunedì 11 dicembre fino a Capodanno, acquistando il libro “L’uomo che piantava gli
alberi” di Jean Giono, edito da Salani (10 euro), si destinerà l’intero ricavato delle vendite
al Comune di Caprie per l’acquisto e la piantumazione di alberi nelle zone interessate dagli
incendi che hanno duramente colpito la Val Susa nel mese di novembre.

La scelta del libro è riassunta nella fiaba che viene narrata: un racconto allegorico, uscito
in Italia per la prima volta nel 1958 con il titolo “La storia di Elzéard Bouffier”, in cui un
pastore francese, forte della sua determinazione e vocazione al bene, riesce a riforestare
un’arida vallata ai piedi delle Alpi, vicino alla Provenza, piantando centomila ghiande in
tre anni.

Chi acquisterà il libro per donarlo potrà farselo incartare con la speciale carta da regalo
che riporta stampata la mappa di tutte le venticinque librerie di CoLTI​.
Chi ha piacere, potrà fotografare questo o altri libri avvolti dalla carta regalo del
consorzio, postando lo scatto sui social con l’hashtag #racCOLTIsottolalbero e
#seminarelibri​.

CoLTI è il nuovo modo di collaborare e di lavorare insieme delle librerie indipendenti
torinesi. Tutte le librerie rappresentano dei punti di riferimento culturali, dei veri e propri
presidi per le zone in cui si sono radicate. CoLTI riunisce 25 librerie dell’area
metropolitana. Librerie con diverse anime e un unico obiettivo: dare visibilità al nostro
lavoro, alla nostra professionalità, alla straordinaria ricchezza di tutto ciò che già
facciamo sui nostri territori.

Per questo è nato CoLTI​: per inventare nuove iniziative, per conquistare nuovi lettori, per
far crescere professionalmente i suoi componenti, per avere una legge “vera” sulla
promozione del libro e della lettura, per collaborare con tutte le istituzioni e le altre
realtà culturali e commerciali… in breve per riuscire a fare bene il nostro mestiere.
Insieme,​ ​indipendenti​.